12 segreti di pulizia rubati alla nonna

12 segreti di pulizia rubati alla nonna

Pulisci la tua casa seguendo i consigli della nonna

Tua nonna aveva più faccende e meno strumenti di pulizia moderni di te, eppure aveva una casa scintillante con pochi prodotti, olio di gomito e una buona dose di buon senso. Fai le pulizie domestiche come faceva la nonna con questi metodi collaudati per mantenere la tua casa pulita e in ordine:

#1. Continua, non recuperare.

La nonna ha continuato a fare pulizie ogni giorno, e dovresti farlo anche tu. “È più facile salvare tutte le tue faccende per una grande sessione di pulizia”, afferma Donna Smallin Kuper, tecnico certificato di pulizia della casa e autore di Clear the Clutter, Find Happiness. Entra in una routine quotidiana e la tua casa apparirà sempre pulita: prepara il letto, prepara i piatti dopo ogni pasto e spazza il pavimento della cucina ogni giorno.

#2.Strofinacci da cucina.

Invece di usare asciugamani di carta, investi in strofinacci da sacco di farina. “Sono al 100% di cotone, quindi puoi asciugare gli occhiali senza pelucchi, pulire i fornelli o lasciare che i piatti si asciughino su di essi”, afferma Becky Rapinchuk, blogger di Cleanmama.net e autore di The Organically Clean Home. “Si lavano bene e si asciugano velocemente.” Bonus approvato dalla nonna: sono disponibili in graziosi motivi, colori e motivi ricamati per aggiungere fascino vintage alla tua cucina.

#3. Usa lavavetri fai-da-te.

Tua nonna non aveva specchi spray per vetri e specchi e non ne hai nemmeno bisogno. Mescola questa ricetta senza strisce, per gentile concessione di Rapinchuk:

  • 1 ½ c. acqua
  • aceto bianco 1 ½ T.
  • 1 ½ T. alcool denaturato
  • 3 gocce di olio essenziale di menta piperita

Mescolare in un flacone spray, spruzzare abbondantemente su finestre e specchi e pulire con un panno privo di lanugine.

#4. Rinnova le lenzuola macchiate.

Non è possibile eliminare macchie su tovaglioli, tovaglie o centrini? La nonna non li avrebbe lanciati; li avrebbe macchiati di tè. Aggiungi quattro o cinque bustine di tè nero a un secchio di acqua calda e lasciali riposare per 10 minuti circa. Rimuovere le bustine di tè, aggiungere il panno (farlo girare in modo che assorba l’acqua) e lasciarlo riposare fino a raggiungere la tonalità desiderata. “Avrai un bel color crema color marrone antico”, dice Rapinchuk. Lasciare asciugare per impostare, quindi lavare in acqua fredda.

#5. Vai alla vecchia scuola con i prodotti.

Alcuni dei prodotti usati da nonna sono ancora disponibili, perché sono economici e funzionano alla grande. Usa olio di limone come Old English o Milsek per spolverare i mobili e aggiungere una lucentezza ai mobili della cucina. Prova a sfregare la polvere come Bon Ami su pentole e padelle. O tamponare il bicarbonato di sodio su uno straccio umido come un leggero abrasivo nei lavandini o per lucidare i pavimenti.

#6. Pulizia profonda con le stagioni.

C’è qualcosa da dire per la pulizia in sincronia con il calendario, come ha fatto la nonna, dice Rapinchuk. Almeno una volta all’anno, lava i vetri, cambia il filtro della fornace, pulisci a fondo i tappeti, capovolgi e risciacqua il materasso ed elimina l’armadio. Mantenere vestiti che non ti piacciono o indossare non è ragionevole, e la nonna non approverebbe!

#7. Meno è meglio.

Non hai bisogno di un milione di prodotti di pulizia speciali nel tuo arsenale. “Borax è un detergente multiuso che è in circolazione da sempre ed è incredibilmente versatile”, afferma Liz Trotter, comproprietaria di Cleaning Business Builders e proprietaria di American Maid Cleaning a Olympia, Washington. Cospargere un po ‘su una spugna umida per pulire piastrelle, pavimenti, lavandini in porcellana o infissi. Usalo per pulire i mobili da cucina unti. Aggiungilo come detersivo per detersivo, soprattutto per liberare il bucato dagli odori. O usalo come pre-ammollo per le macchie difficili.

#8. Praticare un grammo di prevenzione.

La pulizia come si fa impedisce a piccoli problemi di diventare grandi, dice Kuper. Tergipavimento sotto la doccia dopo ogni utilizzo. Pulisci il lavandino del bagno dopo esserti lavato i denti, in modo che le macchie di dentifricio non si asciughino sul posto. Posizionare i tappetini all’interno e all’esterno delle porte per evitare che la sporcizia venga localizzata all’interno. Aspirare frequentemente i vostri schemi di traffico per mantenere la grinta dalla macinatura alle fibre del tappeto.

#9. Rinfresca l’aria in modo naturale.

Usa il 100 percento di estratto di vaniglia per deodorare. “Dà un profumo pulito e fresco al posto di un odore chimico”, dice Trotter. Spolverare le palline di cotone con la vaniglia e nasconderle nelle piante, o strofinarle sopra una lampadina fredda; quando scalda, la stanza avrà un buon profumo. Per le microonde puzzolenti, mettere due cucchiai di vaniglia in una ciotola di vetro, scaldare per 30 secondi, quindi lasciare riposare all’interno del microonde per alcune ore. Per gli odori persistenti di cottura, cuocere in una padella qualche cucchiaio di succo di limone.

#10. Usa l’aceto per decalcificare.

Degunk il tuo acquazzone versando aceto bianco dritto in un sacchetto di plastica. Utilizzare un elastico per tenerlo in posizione intorno al soffione per diverse ore. Rimuovere la borsa e rimuovere i residui con uno spazzolino da denti. L’aceto decrementa anche le tende della doccia in plastica: Lancia la tenda nel bucato con un paio di asciugamani, un po ‘di sapone, borace e un risciacquo con l’aceto (versare nel dispenser dell’addolcitore). Dare il sipario cinque minuti in basso nell’essiccatore, e sembrerà nuovo, dice Trotter.

#11. Stock un cestino di pezza.

La nonna era parsimoniosa quindi non ha mai, mai buttato via un pezzo di stoffa. I vestiti che erano troppo consunti sono diventati dei panni per la pulizia. Usa pannolini di cotone o strappi vecchi fogli di flanella e magliette di cotone in stracci quadrati per la pulizia. Dureranno per sempre.

#12. Fai un sbiancante naturale.

Per biancheria bianca ingiallita o biancheria, fare una sbiancante naturale al limone. Spremere il succo di un limone in un litro di acqua calda in un secchio per il bucato. Lascia che l’oggetto si impregni per una o due ore. Corri attraverso un ciclo di risciacquo o risciacqua a mano, quindi esponi il sole ad asciugare, dice Rapinchuk.