13 suggerimenti per pulire casa con l’aspirapolvere

13 suggerimenti per pulire casa con l’aspirapolvere

Come pulire casa al meglio con il tuo aspirapolvere? Consigli e suggerimenti per una pulizia efficace.

Esistono diverse soluzioni di pulizia utili e facili per mantenere la tua casa libera da polvere, germi e acari microscopici. Mentre disinfettare i ripiani e raccogliere il disordine aiuta, oggi ci concentreremo su come mantenere i pavimenti puliti con un aspirapolvere.

L’aspirapolvere è uno degli strumenti più preziosi che un proprietario di abitazione deve possedere per mantenere puliti i propri pavimenti. Ci sono molti diversi tipi di aspirapolvere disponibili sul mercato, tutti con i propri pro e contro. Se non hai ancora a disposizione un aspirapolvere, leggi: i migliori aspirapolvere, guida all’acquisto.

Tuttavia, per il bene di questo articolo, supponiamo che tu sia già in possesso di un aspirapolvere e andremo direttamente nei suggerimenti su come usarlo da vero professionista della pulizia

1. Non renderlo più difficile

I primi suggerimenti per la pulizia con l’aspirapolvere sono probabilmente i più ovvi: non renderlo più difficile di quanto dovrebbe essere. Saresti sorpreso di quante persone inavvertitamente creano altri pasticci che rendono la pulizia con l’aspirazione più difficile di quanto dovrebbe essere.

Ad esempio, se consenti di usare le scarpe in casa, è più probabile che dovrai eliminare molto più sporco del normale, le foglie e altri elementi esterni all’interno della casa sono davvero un problema. Ciò renderà più difficile l’aspirazione. La soluzione ovvia è che tutti si tolgono le scarpe quando entrano per la prima volta in casa. Questo permetterà a potenziali detriti esterni di concentrarsi in un unico punto della casa, facile da pulire. Se non si desidera applicare una politica di “fuori le scarpe”, allora forse potrai rimediare almeno in parte posizionando tappetini attorno ai punti di ingresso della casa. In questo modo, i tuoi amici e la tua famiglia avranno un posto per asciugarsi le scarpe prima di entrare.

2. Una volta non è abbastanza

Per aspirare veramente la polvere e i capelli dal pavimento, è di solito meglio aspirare più volte nella stessa area. Inoltre, sarebbe saggio andare oltre le aree da più direzioni, poiché ciò contribuirà a rimuovere più efficacemente sporco e detriti.

Ciò è particolarmente importante con peli di animali problematici. Chiedi a qualsiasi proprietario di animali domestici e ti diranno quanto può essere difficile rimuovere completamente tutti i capelli dal tappeto e dai mobili. In situazioni estreme, potrebbe essere necessario correre sull’area fino a 10 volte.

Ma anche se non possiedi animali domestici, è comunque consigliabile passare più volte sul tappeto da diverse direzioni. Personalmente creo un motivo incrociato quando aspiro i tappeti di casa mia.

3. Creare un programma

Un altro importante consiglio per la pulizia durante l’aspirazione della casa è quello di creare un programma. Sia che tu scelga un determinato giorno della settimana o del mese, seguire un programma regolare e attenersi a tale routine contribuirà a garantire che i tuoi pavimenti siano sempre puliti.

Nella maggior parte delle case è sufficiente aspirare una volta alla settimana o due. Tuttavia, le aree ad alto traffico della casa potrebbero richiedere una piccola attenzione in più. Se hai animali domestici che perdono, probabilmente dovresti aspirare più spesso di una volta alla settimana. O forse sei come me e un paio di bambini che lasciano cadere ciecamente le briciole in casa. Cerco di aspirare i pavimenti ogni fine settimana, specialmente nelle aree in cui giocano.

4. Sostituire il sacchetto / svuotare il contenitore

Ecco un altro ovvio suggerimento per la pulizia con l’aspirapolvere: cambiare il sacchetto e / o svuotare il contenitore regolarmente.

Avrai difficoltà a aspirare i tuoi pavimenti in modo efficace quando la borsa o il contenitore sono già pieni. Che tu abbia un aspirapolvere insaccato o senza sacchetto, è saggio tenere d’occhio quanto è pieno.

Aspirapolvere senza sacchetto

Se hai un aspirapolvere senza sacchetto, dovresti essere in grado di vedere quanto è pieno il contenitore. Sebbene non sia necessario svuotarlo prima di passare l’aspirapolvere, a meno che non sia completamente pieno, ti consigliamo comunque di farlo.

Aspirapolvere con sacchetto

Per la maggior parte degli aspirapolvere, è necessario cambiare o svuotare il sacco quando è pieno per circa tre quarti. Se si attende troppo a lungo, il tubo potrebbe ostruirsi o altre parti del dispositivo potrebbero non funzionare nel modo più efficiente possibile. Quando ciò accade, il tuo aspirapolvere non ha l’aspirazione necessaria per pulire nel modo in cui ne hai bisogno.

Indipendentemente dal tipo di aspirapolvere che possiedi, è sempre consigliabile tenere d’occhio quanto è piena la borsa o il contenitore. Se diventa troppo pieno, non sarai in grado di pulire i tuoi pavimenti e, in alcuni casi, potresti fare un casino ancora più grande poiché lo sporco non è in grado di entrare nell’aspirapolvere come dovrebbe.

Offerta! -18%Migliore N°. 1
Ariete 2761 Handy Force Scopa Elettrica con filo 2 in 1 Aspirapolvere e Aspira Briciole, Filtro HEPA, Tecnologia ciclonica, Senza sacco, Spazzola tradizionale, Tubo telescopico, Rosso/Nero
1.091 Recensioni
Ariete 2761 Handy Force Scopa Elettrica con filo 2 in 1 Aspirapolvere e Aspira Briciole, Filtro HEPA, Tecnologia ciclonica, Senza sacco, Spazzola tradizionale, Tubo telescopico, Rosso/Nero
  • Leggera come una piuma: il corpo leggero e slanciato e l'impugnatura ergonomica permettono di muoversi agevolmente in tutti gli spazi raggiungendo anche gli angoli più difficili
  • 2 in 1: la possibilità di utilizzarla sia come scopa verticale, sia come aspirapolvere portatile, rende Handy Force un alleato irrinunciabile per le pulizie domestiche quotidiane
  • Prestazioni al top: la tecnologia ciclonica garantisce la perfetta eliminazione di polveri, acari e batteri dalle superfici di casa

5. Trattamenti spot

Gli aspirapolvere non sono antimacchia (a meno che tu non possieda un aspirapolvere che lava anche i pavimenti). Se versi qualcosa sul tappeto, dovresti trattarlo immediatamente per ridurre al minimo la probabilità di una macchia a lungo termine. Quando noti delle macchie sul tappeto mentre stai aspirando, è una buona idea trattarle con un detergente per spot prima di finire di passare l’aspirapolvere. Ciò manterrà il tuo tappeto in condizioni migliori e migliorerà il risultato dei tuoi sforzi di aspirazione.

Inoltre, se noti macchie, nuove o vecchie, dovresti prendere in considerazione l’uso di un pulitore a vapore per rimuovere alcune di queste macchie. Il trattamento spot è la mossa migliore, ma l’utilizzo del vapore in quegli stessi punti è solo un altro strumento per aiutarti a mantenere i tuoi tappeti puliti e belli da vedere.

6. Rimuovere piccoli oggetti dal pavimento

Non sono sicuro che questo sia anche un suggerimento per la pulizia con l’aspirapolvere, o solo il buon senso … Ma, nonostante l’ovvietà di questo suggerimento, mi sento ancora obbligato ad aggiungerlo all’elenco nel caso in cui qualcuno avesse dei dubbi.

Prima di iniziare ad aspirare i pavimenti, assicurati di raccogliere tutto il disordine e rimuovere i piccoli oggetti dal pavimento. Questo non solo renderà più facile la pulizia dei pavimenti, ma eviterà anche che questi oggetti più piccoli rimangano bloccati nell’aspirapolvere. Se si bloccano, potresti rovinare il tuo aspirapolvere o rompere una parte interna. Questo non solo porterà a problemi più grandi, ma ti impedirà anche di rimuovere veramente tutto lo sporco e la polvere.

7. Spostare i mobili di tanto in tanto

Gli oggetti più grandi come i mobili di solito sono da lasciare in posizione durante l’aspirazione. Dopotutto, non avrebbe senso spostare tutto dentro e fuori casa ogni settimana per una pulizia sufficiente. Mentre ciò contribuirebbe a mantenere la tua casa più pulita, non è una soluzione fattibile per la maggior parte delle persone.

Tuttavia, a volte potresti prendere in considerazione l’idea di spostare il divano o il tavolino in modo da poter aspirare sotto quei luoghi difficili da raggiungere nelle aree ad alto traffico della tua casa. Se non riesci a spostare questi mobili più grandi, prova a utilizzare uno degli accessori in dotazione con l’aspirapolvere per aspirare parte della polvere o detriti accumulati.

8. Scegli l’impostazione corretta

Un suggerimento che aiuterà molte persone a aspirare i pavimenti in modo più efficace è quello di assicurarsi di scegliere l’impostazione corretta sul dispositivo. Molti aspirapolvere hanno impostazioni diverse che consentono di regolarlo in base alla superficie che si sta pulendo.

Se hai un tappeto ispido, ti consigliamo di utilizzare un’impostazione diversa rispetto a quella che usi per aspirare i pavimenti in legno. Le impostazioni dell’aspirapolvere devono essere regolate in base all’altezza della superficie in cui si sta pulendo. Regolando questa altezza, ti assicurerai di ottenere la migliore aspirazione e, in definitiva, di pulire i tuoi pavimenti in modo più efficiente.

Tieni presente che l’altezza dei tuoi pavimenti varierà probabilmente in tutta la casa. Se hai diversi tipi di pavimenti nella tua casa, ti consigliamo di regolare le impostazioni mentre aspiri la tua casa. Che si tratti di un tappeto per area o di un pavimento piastrellato, assicurati solo di avere la migliore aspirazione possibile.

9. Le pulizie a fondo sono utili

Anche le case che vengono aspirate regolarmente possono beneficiare di una pulizia profonda occasionale. Ciò consisterebbe in una pulizia accurata con vapore o shampoo … o forse anche con entrambi.

Dando al tuo tappeto una pulizia profonda, contribuirai ad allentare ed eliminare lo sporco che si è accumulato nelle fibre del tappeto. Dopo aver pulito a fondo i tuoi tappeti, probabilmente noterai che è più facile aspirarli. Questo perché il pavimento è più pulito e lo sporco aspirato non si è ancora incorporato nelle fibre del tappeto. Inoltre, dopo aver pulito a fondo il tappeto, dovresti prendere in seria considerazione di seguire un normale programma di aspirazione.

Un altro consiglio: prima di lavare i tappeti con uno shampoo, sia che tu lo faccia da solo o che assumi un’azienda, assicurati di aspirare più sporco possibile. Maggiore è lo sporco e la polvere che puoi aspirare prima di vaporizzare o lavare il tappeto, più pulito sarà il tuo tappeto alla fine.

10. Concentrarsi su aree difficili da pulire

Alcune aree della casa sono più difficili da aspirare. Alcuni di questi includono l’armadio o le scale. Mentre può essere allettante tentare di pulire rapidamente queste aree, è spesso meglio concentrarsi su di esse, soprattutto se queste aree difficili da pulire ricevono molto traffico.

Quando stai aspirando le scale, ti consigliamo di utilizzare gli accessori sul tuo aspirapolvere. Questo non solo ti aiuterà a pulire le molte fessure e i bordi del tappeto, ma ti impedirà anche di provare a trasportare il tuo dispositivo pesante e farlo rotolare su ogni gradino. Questi accessori possono anche fornire una pulizia più profonda poiché molti di essi sono progettati per affrontare mobili, scale e altre superfici difficili da pulire.

11. Tienilo acceso quando lasci la stanza

Questo consiglio di pulizia è davvero efficace solo se si possiede un aspirapolvere HEPA. Gli aspirapolvere HEPA possono essere particolarmente efficaci nella rimozione di allergeni e polvere nell’aria, nonché nei pavimenti. Un consiglio poco noto per aiutarti a rinfrescare una stanza della tua casa, è lasciare l’aspirapolvere HEPA in funzione per qualche minuto in più. Assicurarsi che il tubo sia rimosso e non dimenticarlo. Al tuo ritorno, la stanza avrà un aspetto, un odore e una sensazione più pulita.

Nota: questo suggerimento è utile, ma se si desidera eliminare veramente le particelle sospese nell’aria e migliorare la qualità dell’aria interna, è necessario cercare un purificatore d’aria per la propria casa. Ciò sarà significativamente più efficace rispetto al funzionamento dell’aspirapolvere. Per non parlare di molto più tranquillo.

12. Spolverare prima altre aree della casa

Durante la pulizia, è consigliabile spolverare tapparelle, battiscopa e oggetti più alti prima di iniziare l’aspirazione dei pavimenti. Questo perché quando spolvererai la tua casa, risveglierai la polvere che si è depositata sulle molte superfici. La polvere che non si è riusciti a catturare con uno straccio o uno spolverino alla fine si depositerà di nuovo, molti dei quali si depositeranno sul pavimento.

Questo è quando inizi a passare l’aspirapolvere. Non solo catturerai la polvere che si è depositata, ma contribuirai a ottenere lo sporco che è già nel tappeto. Se aspiri prima di spolverare, potresti finire di dover aspirare di nuovo i pavimenti quando la polvere si deposita.

13. I tappeti richiedono un’attenzione speciale

Quando aspiri i tappeti sul pavimento, assicurati di prestare molta attenzione a come il dispositivo interagisce con il tappeto stesso. A volte, l’aspirapolvere potrebbe rimanere incastrato sui bordi esterni del tappeto e causarne la sfilacciatura. Questo varierà da modello a modello, ma abbiamo sentito notizie di ciò che sta accadendo. Durante l’aspirazione dei tappeti, è consigliabile concentrarsi sulla pulizia del centro e passare leggermente sulle parti esterne. Inoltre, assicurati di utilizzare la giusta impostazione per il tappeto che stai aspirando.

Lascia un commento

Chiudi il menu