Come pulire il tappeto

Come pulire il tappeto

Il tappeto ha molti pregi e vantaggi all’interno dell’arredo di una casa, ma il suo utilizzo quotidiano lo può rovinare nel tempo. Impara come pulire il tappeto con i metodi di aspirazione, pulizia profonda e rimozione delle macchie per aiutare i tuoi tappeti a durare più a lungo.

I tappeti riscaldano la casa aggiungendo colori, motivi e texture. L’aspirazione regolare del tappeto fornisce la prima linea di difesa contro lo sporco, la sabbia e la polvere che danneggia le fibre del tappeto. Ma anche i tappeti necessitano di una pulizia regolare per mantenerli al loro meglio. Pianifica di lavare a fondo il tappeto ogni 12 o 18 mesi, più spesso nelle zone ad alto traffico. Se hai tappeti chiari e/o bambini o animali domestici, pulisci i tappeti due o tre volte l’anno.

Test per la solidità del colore

Il tappeto o la moquette se vengono maltrattati, si sbiadiscono, si smacchiano o si sfilacciano, quando lo si puliscono o si rimuovono le macchie. Ecco come testare il tuo tappeto o la moquette per scoprire se è resistente o meno a determinati prodotti per la pulizia.

Prima trova un pezzo di moquette o un posto poco appariscente sul tappeto, come la moquette all’interno di un armadio o il retro del tappeto. Aspira l’area con cura e poi inumidisci un panno con il detergente o lo smacchiatore che si desidera utilizzare.
Strofina il panno sul tappeto per un’ora, quindi asciuga la zona umida con un panno bianco asciutto.
Con questo semplice test, eviterai di rovinare per sempre il tuo tappeto in un area a vista e di doverlo buttare di conseguenza.

Come pulire il tappeto

Proteggi sempre i mobili durante la pulizia dei tappeti. Aspira accuratamente il tappeto con un aspirapolvere per tappeti. Utilizza poi un detergente per la pulizia, ma prima assicurati se il produttore del tuo tappeto ne consiglia uno in particolare, non tutti i tappeti sono uguali e usare un normale detergente può recare danni irreparabili – se non sei sicuro di poter fare un buon lavoro affidati ad un professionista per pulire il tuo tappeto con cura e senza rischi inutili, soprattutto se si tratta di un tappeto costoso. Se si sceglie un metodo di pulizia a umido, assicurarsi che il tappeto si asciughi completamente entro 24 ore per prevenire la formazione di muffa nel tappeto o per impedire all’umidità di danneggiare il pavimento sottostante.

 

Il modo migliore per pulire il tappeto

Scoprirai tattiche intelligenti di aspirapolvere un tappeto, metodi per rimuovere macchie sui tappeti e trucchi per scegliere un aspirapolvere adatto.

Cammini sul tuo tappeto ogni giorno e col tempo può perdere un po’ del suo splendore. Ma con la cura adeguata, il tuo tappeto può apparire al meglio negli anni a venire. Tutto ciò di cui hai bisogno è un regime di pulizia regolare, l’aspirapolvere per tappeti giusto e alcuni trucchetti anti macchia.
aspira il tappeto

Aspira spesso, dove conta

Il tappeto funziona come un gigantesco filtro dell’aria, raccogliendo sporco e polvere della nostra casa. Una pulizia almeno settimanale della casa e del tuo tappeto è sicuramente fondamentale, ma ti occorre lo strumento giusto. Abbina il tuo aspirapolvere alle tue esigenze. Se non disponi ancora di un aspirapolvere adeguato ad una corretta pulizia del tuo tappeto ti consigliamo di leggere questo articolo: Come scegliere l’aspirapolvere per tappeti.

Offerta! -34%Migliore N°. 1
Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic  Aspirapolvere a Traino senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, Capacità 1.5 l
3.318 Recensioni
Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic Aspirapolvere a Traino senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, Capacità 1.5 l
  • Aspirapolvere a traino senza sacco
  • Capacità 1.5 l
  • Sistema ciclonico efficiente per raggiungere un alto livello di separazione aria/polvere
  • Accessori: spazzola parquet, bocchetta lancia e bocchetta imbottiti
  • Compatto
  • Facile da svuotare
Migliore N°. 2
Ariete 2761 Handy Force- Scopa elettrica con doppia funzione aspirapolvere e aspira briciole,Filtro HEPA, Tecnologia ciclonica, Senza Sacco, Tubo telescopico, Classe energetica A+, Rosso/Nero
525 Recensioni
Ariete 2761 Handy Force- Scopa elettrica con doppia funzione aspirapolvere e aspira briciole,Filtro HEPA, Tecnologia ciclonica, Senza Sacco, Tubo telescopico, Classe energetica A+, Rosso/Nero
  • Leggera come una piuma: il corpo leggero e slanciato e l'impugnatura ergonomica permettono di muoversi agevolmente in tutti gli spazi raggiungendo anche gli angoli più difficili
  • 2 in 1: la possibilità di utilizzarla sia come scopa verticale, sia come aspirapolvere portatile, rende Handy Force un alleato irrinunciabile per le pulizie domestiche quotidiane
  • Prestazioni al top: la tecnologia ciclonica garantisce la perfetta eliminazione di polveri, acari e batteri dalle superfici di casa
  • Filtro Hepa: il filtro HEPA assicura il massimo trattenimento delle micro polveri all'interno del serbatoio; ideale per i soggetti allergici a pollini o animali domestici
  • Spazzola universale: la spazzola è idonea per la pulizia profonda dei pavimenti in cotto, marmo, gres porcellanato e ceramica; ottima anche per i tappeti
Offerta! -43%Migliore N°. 3
Hoover TE 75 Traino con Sacco Telios Plus, Rosso
360 Recensioni
Hoover TE 75 Traino con Sacco Telios Plus, Rosso
  • Potenza variabile e indicatore sacco pieno
  • Sacco in carta con capacità da 3,5 litri
  • Tubo rotante a 360° e tubo telescopico estendibile
  • Mini turbo spazzola e spazzola parquet, spazzola tappeti e spazzola per tutte le superfici
  • Maniglia integrata per il trasporto
Migliore N°. 4
Leifheit Regulus Scopa Meccanica per Tappeti, senza Cavi Elettrici, Turchese
130 Recensioni
Leifheit Regulus Scopa Meccanica per Tappeti, senza Cavi Elettrici, Turchese
  • Senza cavo o corrente elettrica per una pulizia ancora rapida
  • Tre spazzole per la pulizia di battiscopa e angoli dei mobili
  • Testa girevole molto grande e regolabile in altezza per i diversi tipi di tappeti
  • Larghezza lavoro: 22 cm
Offerta! -31%Migliore N°. 5
Hoover MBC 500UV Batti Materasso Ultra Vortex, Bianco/Rosso
822 Recensioni
Hoover MBC 500UV Batti Materasso Ultra Vortex, Bianco/Rosso
  • Potenza: 500W
  • 3 Programmi
  • Turbo spazzola
  • Sistema ciclonico
  • l'articolo viene fornito senza filtro HEPA

Metodo di pulizia del tappeto o della moquette a vapore

La maggior parte dei sistemi di pulizia della moquette o del tappeto di casa sono unità di estrazione dell’acqua note anche come pulitori a vapore.

Metodo di pulizia del tappeto o della moquette ad acqua

La maggior parte dei sistemi di pulizia della moquette o del tappeto di casa sono unità di estrazione dell’acqua. Lavorano per lavare il tappeto iniettando una soluzione liquida nel tappeto, per poi riaspirarla sporca nell’elettrodomestico.

Attenzione: quando si utilizza un pulitore a vapore, non bagnare eccessivamente i tappeti. L’overwetting può danneggiare il rivestimento e il sottofondo del tappeto, causando contrazioni, scolorimento e odore.

Cleanmaxx 09840, Pulitore Per Tappeti, 700 W
48 Recensioni
Cleanmaxx 09840, Pulitore Per Tappeti, 700 W
  • 3 in 1 : lavaggio, la pulizia e di aspirazione
  • Per la pulizia e tappeti rinfrescanti e tappeti
  • Con spazzola rotante turbo
  • Con serbatoio di acqua pulita e sporca
  • riduce il tempo di asciugatura assorbendo l'acqua
CLEANmaxx 06404 Pulitore per Tappeti, con Shampoo per Tappeti 500 ml,500W, Rosso
48 Recensioni
CLEANmaxx 06404 Pulitore per Tappeti, con Shampoo per Tappeti 500 ml,500W, Rosso
  • Per la pulizia di tappeti e moquette a pelo lungo e corto.
  • Il lavaggio è semplice e veloce
  • Con serbatoi differenziati per l'acqua pulita e sporca.
  • Riduce i tempi di asciugatura grazie all'aspirazione dell'acqua.
  • Incluso: Shampoo per tappeti, 500 ml
Offerta! -
CLEANmaxx 06805 Aspirapolvere per tappeti | 700W | verde
48 Recensioni
CLEANmaxx 06805 Aspirapolvere per tappeti | 700W | verde
  • Ill PROFESSIONAlE per freschi, puliti tappeti
  • TURBO SPAZZOLA RORANTE Con Turbo spazzola rotante per una pulizia accurata
  • 3 in 1: lavaggio, pulizia, aspirazione,
  • SERBATOIO ACQUA: 1,5 L di acqua dolce e 1,8 L di acqua sporca
  • Incl. 500 ML tappeto Shampoo

 

Metodo di pulizia tappeto a secco

Altri sistemi di pulizia del tappeto di casa utilizzano un metodo di estrazione dello sporco a secco. Per prima cosa si distribuisce un composto assorbente asciutto sul tappeto da pulire, quindi lo si aspira con un aspirapolvere per tappeti. Anche se di solito funzionano meglio dei pulitori a vapore, i sistemi pulizia a secco e le sostanze chimiche sono più costose rispetto ai vaporizzatori e alle soluzioni di estrazione a umido, oltre ad essere nocive per l’ambiente.

FRA-BER pulitore e smacchiatore per Tessuti e tapezzeria e Pelle con elimina odori Spray Tex 2 Pezzi da 750ML
  • pulisce delicatamente in profondità disgregando lo sporco ed eliminando i cattivi odori di tessuto, stoffa, velluto, plastiche e pelle.
  • efficace formulato contro grasso, caffè, rossetto, bibite, latte, fumo, urina di animali, ecc...
  • addittivato di enzimi che disgregano lo sporco donando un piacevole profumo di pulito.
  • prodotto in Italia
  • confezione da 2pz ognuno da 750ml

Affidati ad un professionista

Quando assumi professionisti, potrai scegliere tra pulizia a vapore e pulizia a secco. Ogni metodo – se gestito da un professionista qualificato – farà miracoli per i tappeti sporchi. Non solo i professionisti dispongono di attrezzature per la pulizia dei tappeti molto più potenti di quanto tu possa acquistare o affittare, ma hanno molta più esperienza nel rimuovere le macchie dal tappeto. I prezzi possono variare ampiamente per lo stesso servizio, quindi acquistate con cura.

Le dimensioni, la costruzione e il materiale determinano la routine di pulizia e cura del tappeto da seguire. Prenditi cura dei tappeti. La maggior parte dei tappeti trarrà beneficio dalla seguente routine di assistenza:

Nel caso del tappeto, l’aspirapolvere regolare è la fase più importante per la pulizia del tappeto. Se un tappeto è reversibile, aspirare entrambi i lati. Questo rimuove la polvere e la sporcizia che possono consumare il tuo tappeto prematuramente.

Spazzolare i peli di animali domestici: un aspirapolvere a volte lascia i peli di animale dietro. Utilizzare una spazzola rigida per rimuovere i capelli, spazzolando nella direzione del pelo del tappeto.

Gira il tappeto una volta l’ogni anno di 180°: calpestare il tappeto con frequenza e il sole possono aumentare lo stress delle fibre dei tappeti. Girali una o due volte l’anno per uniformare l’usura.

Scuoti i tappeti: se il tappeto è abbastanza piccolo, puoi portarlo fuori e scuoterlo o batterlo vigorosamente per rimuovere sporco e sabbia.

 

Guida pulizia tappeto

Come pulire un tappeto: guida per pulire i principali tipi di tappeti

Segui questi suggerimenti per prendersi cura dei tappeti di casa tua.

Come pulire tappeti intrecciati

Aspira il tappeto e successivamente controlla l’etichetta per determinare se il tuo tappeto intrecciato è lavabile o no. Se lo è, inseriscilo in una federa con cerniera o in un sacchetto per la biancheria in rete. Lavare in acqua fredda con un ciclo delicato, risciacquare abbondantemente. Asciugare su un’impostazione bassa.

Metti grandi tappeti intrecciati su un pavimento in vinile o cemento o posiziona una vecchia coperta sotto di loro. Spugna per la pulizia dei tappetini commerciale in spugna sulla superficie e strofinare secondo le istruzioni del produttore. infine sciacqualo. Asciugare accuratamente prima di posare nuovamente il tappeto sul pavimento.

Pulizia tappeti fatti a mano, annodati a mano, antichi e orientali

Aspirare un nuovo tappeto orientale come fai per un tappeto classico. Usa una cura speciale con delicati tappeti vintage o antichi. Proteggili dall’aspirapolvere, la bocchetta che strofini sul tappeto potrebbe a lungo andare rovinarlo, quindi non carcare la mano e passala avanti e indietro con delicatezza. Questi tappeti devono essere puliti da un professionista una volta all’anno. Ruota i tappeti per garantire un’usura uniforme e un esposizione diretta al sole che può causarne lo sbiadimento.

Suggerimento: quando acquisti tappeti antichi, chiedi più informazioni possibili sulla pulizia al venditore in merito alla tipologia di fibre e alla struttura del tappeto. Chiedi consigli per la cura e la sua pulizia direttamente al produttore.

Come pulire tappeti in fibre naturali

I tappeti realizzati con fibre naturali come fibra di cocco, presentano una trama aperta che consente alla polvere di passare attraverso il tappeto. Aspirare spesso, rimuovendo il tappeto di tanto in tanto per aspirare il pavimento sottostante. Molti di questi tappeti sono reversibili quindi una volta l’anno ricordati di girarli per uniformarne la usura.

Per pulire macchie o scoloriture su un tappeto in fibra naturale di dimensioni locali, lasciarlo in posizione. Proteggi il pavimento sottostante con un panno in plastica e un asciugamano. Strofina le macchie con una spazzola morbida immersa in acqua saponata. Risciacquare con acqua pulita. Metti un asciugamano sulla zona bagnata. Tamponare il punto pulito più asciutto possibile. Utilizzare una ventola portatile o un asciugacapelli per velocizzare l’asciugatura. Sposta i piccoli tappeti su un tavolo o un bancone protetti da pulire. L’acqua indebolisce le fibre, quindi lavora rapidamente e asciuga completamente per prolungare la durata di questi tappeti.

Alcuni tappeti in fibra naturale sono costruiti in quadrati cuciti insieme. Compra qualche quadratino in più o una misura più piccola dello stesso tappeto. Se un quadrato di un tappeto diventa irrevocabilmente macchiato, ritaglia i fili che lo tengono in posizione e sostituiscili con un nuovo quadrato. Impunture a mano con filo per moquette resistente.

Come pulire tappeti a pelo lungo

Per pulire un tappeto a pelo lungo, versare del talco in polvere sul tappeto a pelo lungo e lasciarlo per diverse ore. Spazzola il borotalco attraverso le fibre, quindi scuoterli. Ripeti questo processo più volte, a seconda della lunghezza della pelliccia. Per pulire la parte posteriore di questi tappeti, utilizzare un panno di cotone pulito immerso in acqua tiepida e sapone. Rimuovere lo sporco. Risciacquare con un panno immerso in acqua pulita e lasciare asciugare completamente prima di rimetterlo in posizione.

Come pulire i tappeti in profondità

Consultare le etichette di cura per tappeti di piccole dimensioni per determinare se devono essere lavati a secco, puliti professionalmente o lavati. Quando hai determinato che un tappeto è lavabile, lavalo sul ciclo delicato. Posizionare il tappeto in un sacchetto di tela a rete o federa con cerniera per proteggerlo dall’agitatore e lavare in acqua fredda sul ciclo delicato.

Appendi i tappeti bagnati sopra una stendibiancheria. Appendere un tappeto bagnato su una singola corda stempera la forma del tappeto mentre si asciuga. I piccoli tappeti realizzati con fibre sintetiche simili alla moquette possono essere posati ad asciugare su un piccolo tavolo da lavoro o bancone protetto da un panno, da vecchie lenzuola o da asciugamani.

I tappeti necessitano di una pulizia profonda almeno una volta l’anno. Quando si utilizzano prodotti per la pulizia commerciale per la prima volta, testare una piccola area del tappeto per assicurarsi che sia colorata e non danneggiata in altro modo dal prodotto. Per pulire a fondo un grande tappeto, posizionarlo su una superficie in vinile o cemento e applicare una schiuma per la pulizia dei tappeti e strofinare secondo le istruzioni. Finire sciacquando o aspirando. Assicurarsi che il tappeto sia asciutto prima di sostituirlo.

Il lavaggio a secco potrebbe anche essere un’opzione per i tappeti di piccole e medie dimensioni, controllare le etichette per le istruzioni di cura.

 

pulire macchia su tappeto

Come rimuovere le macchie dai tappeti

Il tempo è essenziale quando il tappeto si macchia. Ricordarsi di macchiare, non strofinare, la macchia e rimuovere l’umidità dagli schizzi il più rapidamente possibile. Prenditi cura delle macchie non appena si verificano, se possibile. La maggior parte dei tappeti oggi è fatta per resistere alla penetrazione di liquidi per un certo periodo, quindi se si macchia semplicemente (non strofinare!) Si asciuga immediatamente con un panno pulito, la macchia potrebbe non avere la possibilità di impregnarsi nelle fibre del tuo tappeto e rimanere per sempre rovinandolo.

Tenete presente che diversi tipi di macchie (vino rosso, caffè, macchie a base di grassi come olio, ecc.) dovranno essere trattati in modo adeguato. Non c’è un utico metodo ottimale per eliminare la macchia dal tappeto. Fortunatamente, non hai bisogno di un arsenale di prodotti per la pulizia. Molti smacchiatori naturali e trattamenti per moquette o tappeto possono essere trovati nella tua cucina, o tra le cose che hai già a portata di mano.

Ecco di seguito come eliminare le macchie più comuni dal tuo tappeto:

Eliminare macchia di alcol e bevande analcoliche: utilizzare una soluzione di 1 cucchiaino di detersivo per piatti liquidi, 1 litro di acqua calda e 1/4 di cucchiaino di aceto bianco. Applicare sulla macchia, sciacquare e asciugare.

Eliminare macchia di caffè o tè: utilizzando la miscela detergente sopra, applicare su macchia, risciacquo e macchia. Se rimane una macchia, utilizzare un detergente per moquette spot commerciale.

Eliminare macchia a base di grassi: per alimenti come burro, margarina o sugo, utilizzare un detergente per moquette a macchia di solvente secco.

Gomma: staccare quello che si può, quindi mettere i cubetti di ghiaccio in un sacchetto di plastica e posizionare sopra la gomma rimanente per indurirla. Raschiare la gomma con un cucchiaio o un coltello smussato. Aspirare e utilizzare un detergente per punti a secco-solvente se necessario.

Eliminare Macchie di vernice: per la vernice acrilica e al lattice, mentre la macchia è ancora bagnata, pulire a macchia d’olio con la soluzione detergente. Se il colore rimane, tamponare con alcol denaturato. Per la pittura a base di olio, spugna con alcool minerale inodore, facendo attenzione a non immergere fino al supporto.

Eliminare macchie di salsa di pomodoro: spugnare con acqua fredda, tamponare con una soluzione detergente o un detergente agli agrumi-ossigeno. Risciacquare con una soluzione di 1 tazza di aceto bianco e 2 tazze di acqua e asciugare fino a completa asciugatura.

Eliminare macchie di urina, feci e vomito: applicare una soluzione detergente o un detergente agli agrumi e ossigeno, sciacquare e asciugare fino a completa asciugatura.

Eliminare macchie di cera fusa: utilizzare lo stesso trattamento della gomma, indurendola con cubetti di ghiaccio in un sacchetto di plastica e raschiando. Inumidire un panno bianco pulito o un batuffolo di cotone con alcool e macchia per rimuovere eventuali residui di cera.

Come eliminare odori dal tappeto

Oltre alle macchie, molti tappeti a lungo andare possono emanare cattivi odori se non puliti regolarmente e fondo. Cerca nella tua cucina lo strumento ideale per eliminare gli ordini dal tuo tappeto. Prendi una scatola di bicarbonato e agita leggermente sui tappeti. Lasciare il bicarbonato sul tappeto per almeno 15 minuti e aspirare per rimuovere il bicarbonato di sodio e gli odori che ha assorbito. Continuando a passare l’aspirapolvere, i tuoi tappeti rimarranno in perfetta forma.

Di quali strumenti per la pulizia dei tappeti hai davvero bisogno?

Sei rimasto al passo con l’aspirapolvere per tappeti, ma è giunto il momento di intensificarlo e cercare il miglior detergente per tappeti per riconquistare quel look come nuovo. Una delle migliori soluzioni per la pulizia dei tappeti è quella di far pulire il tappeto professionalmente una o due volte all’anno. Cerca un pulitore di tappeti professionale rispettabile per fare questo lavoro intensivo e noioso. Tieni presente, inoltre, che trascurare di pulire regolarmente i tuoi tappeti da un professionista certificato può annullare qualsiasi garanzia.

Mentre si consiglia una pulizia professionale di una o due volte all’anno, è probabile che tu abbia bisogno di una pulizia del tappeto fai da te. Le macchine a noleggio sono disponibili presso grandi rivenditori e negozi di articoli per la casa, e troverete molti pulitori a vapore per moquette disponibili nel corridoio dell’aspirapolvere. Se segui l’approccio fai da te alla pulizia della moquette o del tappeto, leggi attentamente il manuale e segui tutte le istruzioni per l’uso della macchina. A volte i prodotti per la pulizia della moquette o del tappeto possono lasciare residui che attraggono la sporcizia, che con il tempo possono rendere i tappeti ancora più sporchi. Questo è il motivo per cui è importante seguire tutte le istruzioni per miscelare la soluzione detergente, il risciacquo e l’asciugatura.

Prima di iniziare con un detergente per tappeti, aspira bene il tappeto. Un buon aspirapolvere raccoglie polvere, sporco e particelle. Mescolare la soluzione detergente come raccomandato, non eccessivamente o in difetto. Inizia di fronte alla porta in modo da non dover camminare sul tappeto appena pulito. Assicurati di non bagnare troppo il tappeto ed estrai quanta più acqua possibile. (Questo può richiedere del tempo, quindi lavorare con pazienza e attenzione.) Ventilare l’area o utilizzare le ventole per accelerare il tempo di asciugatura.

È inoltre possibile utilizzare l’aceto dopo la pulizia per rimuovere eventuali residui lasciati dal processo di pulizia. Risciacquare il tappeto con aceto da 1/2 tazza per litro d’acqua, procedendo lentamente e avendo cura di estrarre completamente l’umidità.

 


Lascia un commento

Chiudi il menu