Miglior aspirapolvere a traino

Miglior aspirapolvere a traino 2020

Qual’è il miglior aspirapolvere a traino del 2020? In questa guida all’acquisto troverai tutte le informazioni utili per scegliere il miglior modello di aspirapolvere a traino per le tue esigenze di pulizia della casa.

Esistono varie tipologie di aspirapolvere a traino da prendere in considerazione quando si decide di comprare questo apparecchio: in base alle proprie esigenze si dovrà scegliere il tipo di prodotto più adatto e dopo imparare a conoscere tutte le sue caratteristiche.

Che cos’è un aspirapolvere a traino

L’aspirapolvere a traino è un tipo di aspirapolvere che è caratterizzato da un lungo tubo flessibile e da un serbatoio oppure un motore che viene trascinato insieme al tubo.

La caratteristica principale di questi modelli è ovviamente quella di essere legati al cavo di alimentazione. L’apparecchio per funzionare necessita quindi di una presa elettrica, alla quale viene attaccato la presa ed il cavo di alimentazione.

Questo tipo di aspirapolvere è ancora molto utilizzato ma spesso viene preferito la’aspirapolvere verticale, anche noto con il nome di “scopa elettrica”.

Quando si considera la scelta di un aspirapolvere a traino, bisogna prendere in considerazione la sua struttura e tutta una serie di fattori che vale la pena esaminare uno alla volta così da rendersi conto di quanto sia importante verificare ogni elemento prima di procedere all’acquisto.

 

I migliori aspirapolvere a traino, la classifica.

1.Polti Forzaspira C110_Plus

Polti Forzaspira C110_Plus è l’aspirapolvere a traino ciclonico senza sacco con prestazioni elevate e consumi ridotti del 45% (rispetto al modello precedente Forzaspira C110). Il motore da 800W offre performance elevate su tutti i tipi di pavimento e la regolazione della potenza di aspirazione permette di pulire dal tappeto al pavimento sfruttando la potenza più adatta ad ogni superficie.

È dotato di un kit di accessori che consentono sessioni di pulizia veloci ed efficaci: la spazzola a due posizioni permette di aspirare tappeti e moquette e con la spazzola dedicata al parquet si evitano graffi sui pavimenti delicati. I due accessori di piccole dimensioni (lancia e bocchetta) consentono, invece, di pulire divani, poltrone, imbottiti e librerie.

Ed una volta terminata la sessione di pulizia, grazie alle sue dimensioni compatte, Polti Forzaspira C110_PLUS può essere riposto facilmente.

Leggi la recensione completa: Polti Forzaspira C110_Plus.

Offerta! -13%
Polti Forzaspira C110_Plus Aspirapolvere a Traino Ciclonico, Senza Sacco, Filtro HEPA, 4 Stadi di Filtrazione
653 Recensioni
Polti Forzaspira C110_Plus Aspirapolvere a Traino Ciclonico, Senza Sacco, Filtro HEPA, 4 Stadi di Filtrazione
  • Aspirapolvere a traino ciclonico senza sacco, compatto e maneggevole
  • Kit aspirazione piccole superfici e spazzola parquet per i pavimenti delicati in dotazione
  • Con 4 stadi di filtrazione e filtro HEPA

2.Rowenta RO2522WA City Space

City Space Cyclonic Classic+ è l’aspirapolvere super compatto e di facile utilizzo, appositamente progettato per risultati di pulizia ottimali in spazi abitativi di piccole dimensioni. Dotato di una testa di aspirazione ad alta efficienza, è il tuo compagno ideale per le pulizie domestiche

Leggi la recensione completa: Rowenta RO2522WA City Space.

Rowenta RO2522WA City Space Cyclonic Classic+, Aspirapolvere a Traino Senza Sacco, Compatto, Capienza 1.2 l
505 Recensioni
Rowenta RO2522WA City Space Cyclonic Classic+, Aspirapolvere a Traino Senza Sacco, Compatto, Capienza 1.2 l
  • Aspirapolvere a traino senza sacco
  • Capacità 1.2 l
  • Sistema ciclonico efficiente per raggiungere un alto livello di separazione aria/polvere

3.Rowenta RO3753EA Compact Power

Rowenta compact power cyclonic è stato progettato per coloro che desiderano un aspirapolvere efficiente e facile da usare. Compact power cyclonic presenta una grande ergonomia a livello pratico, essendo facile da utilizzare, trasportare e riporre. Compact power cyclonic è dotato di una potente spazzola di aspirazione ad alta efficienza che garantisce ottime prestazioni della categoria sui pavimenti duri.

Compact power cyclonic è dotato di un sistema monociclonico che raggiunge un elevato livello di separazione aria olvere. Inoltre il prodotto presenta 2 livelli di filtraggio: un filtro in schiuma posto davanti al motore e un filtro specifico ad alta efficienza situato proprio davanti all’uscita dell’aria, per catturare anche le più piccole particelle di polvere emesse dal motore. Il 99.98% della polvere aspirata viene filtrata.

Leggi la recensione completa: Rowenta RO3753EA Compact Power.

Offerta! -2%
Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic Aspirapolvere a Traino senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, Capacità 1.5 l
3.989 Recensioni
Rowenta RO3753EA Compact Power Cyclonic Aspirapolvere a Traino senza Sacco, Tecnologia Ciclonica, Capacità 1.5 l
  • Aspirapolvere a traino senza sacco
  • Capacità 1.5 l
  • Sistema ciclonico efficiente per raggiungere un alto livello di separazione aria olvere

4.Hoover BR71-BR20

Breeze è un aspirapolvere ciclonico ad alte prestazioni. Adatto a chi cerca efficienza e convenienza nelle pulizie.

Un prodotto leggero e compatto, facile da maneggiare e riporre. L’elevata capacità del contenitore permette di raccogliere notevoli quantità di polvere: potrai svuotare il bin con meno frequenza e risparmiare tempo prezioso. Un pratico accessorio 2in1 è integrato a bordo: sempre disponibile, facilmente accessibile.

Offerta! -40%
Hoover BR71-BR20 Aspirapolvere a Traino senza Sacco Breeze, 700 Watt, 2 litri, Blu/Grigio Fumo
564 Recensioni
Hoover BR71-BR20 Aspirapolvere a Traino senza Sacco Breeze, 700 Watt, 2 litri, Blu/Grigio Fumo
  • Tecnologia ciclonica per un alto grado di separazione della polvere e un basso livello di manutenzione del filtro
  • contenitore con capacità da 2 litri
  • Tubo telescopico estendibile

5.Hoover TE 75

Progettato per ottenere il massimo delle prestazioni di pulizia su tutte le superfici con un limitato consumo d’energia. Ideale per chi soffre di allergie, l’aria riemessa nell’ambiente è sempre pulita, grazie all’efficacia di filtrazione del 99.98%. Silenzio estremo grazie all’Intende Power Silent System: solo 66 dBA! Grazie al vano porta accessori puoi sempre avere sotto mano la spazzola a pennello, quella per imbottiti e la bocchetta per fessure.

Risparmia spazio e tempo ed evita la perdita degli accessori.

Leggi la recensione completa: Hoover TE 75.

Hoover TE 75 Traino con Sacco Telios Plus, Sacco con capacità da 3,5 litri, 700 watt, Rosso
454 Recensioni
Hoover TE 75 Traino con Sacco Telios Plus, Sacco con capacità da 3,5 litri, 700 watt, Rosso
  • Potenza variabile e indicatore sacco pieno
  • Sacco in carta con capacità da 3,5 litri
  • Tubo rotante a 360° e tubo telescopico estendibile

6.Miele SKCF3 Blizzard Cx1

Condizioni di vita e abitative particolari richiedono soluzioni personalizzate. Miele si impegna sempre nel soddisfare al meglio le esigenze individuali in fatto di pulizia degli ambienti.

Per questo motivo Miele offre un’ampia scelta di modelli di aspirapolvere con speciali dotazioni. Grazie agli accessori originali Miele è possibile adeguare il proprio aspirapolvere anche successivamente all’acquisto alle diverse esigenze.

Leggi la recensione completa: Miele SKCF3 Blizzard Cx1.

Offerta! -14%
Miele SKCF3 Blizzard Cx1 Cat&Dog PowerLine Aspirapolvere, 890 watts, 2 litri, 76 decibels, Rosso Mango
74 Recensioni
Miele SKCF3 Blizzard Cx1 Cat&Dog PowerLine Aspirapolvere, 890 watts, 2 litri, 76 decibels, Rosso Mango
  • L'aspirapolvere senza sacco Miele progettato per garantirti la massima potenza aspirante
  • Pulizia dell'aria garantita grazie al filtro Hepa Lifetime
  • Tecnologia Vortex che separa la polvere fine da quella grossa garantendo la massima igiene

 

Aspirapolvere a traino con sacco

Gli aspirapolvre a traino con sacco, sono caratterizzati dalla presenza del sacchetto raccogli polvere. All’interno del corpo macchina è quindi predisposto un vano dove viene inserito il sacchetto.

La polvere e i detriti aspirati dal pavimento vengono depositati direttamente nel sacchetto, di conseguenza, quando questo sarà pieno dovrai aprire l’aspirapolvere e sostituire il sacco, gettando quelle vecchio e pieno con uno nuovo.

Ci sono molti pro e contro di questo modello ma se vuoi conoscere a fondo tutte le caratteristiche ti consigliamo di leggere: aspirapolvere con sacco.

 

Aspirapolvere a traino senza sacco

I modelli a traino senza sacco sono definiti anche come aspirapolvere ciclonico, senza la presenza del sacchetto della polvere, questi aspirapolvere sono quelli preferiti da chi non vuole avere spese aggiuntive dopo l’acquisto dell’apparecchio.

Quando il vano della polvere è pieno sarà sufficiente svuotarlo per poter ripartire con le pulizie.

Ci sono anche in questo caso tanti vantaggi e svantaggi per questo modello, se li vuoi approfondire, puoi leggere aspirapolvere senza sacco.

 

Miglior aspirapolvere a traino

 

I più venduti su amazon

Se nella nostra classifica dei migliori aspirapolvere a traino non hai trovato il modello più adatto alle tue esigenze ti presentiamo una classifica dei migliori modelli venduti online su amazon.

Questa classifica deriva dai modelli che hanno ottenuto le migliori valutazioni da parte di utenti che hanno già acquistato e recensito positivamente un modello.

Ultimo aggiornamento: Apr 2020.

 

Come scegliere il miglior aspirapolvere a traino, guida all’acquisto

Per scegliere il miglior aspirapolvere a traino bisogna capire fino a che punto volete assicurarvi l’igiene. Di cosa avete bisogno? Questo prodotto deve essere efficace ed efficiente per le pulizie quotidiane ma anche per le grandi pulizie, deve essere molto comodo da utilizzare.

Nel mercato esistono tantissimi modelli e quindi scegliere non è facile. Le caratteristiche da tenere in considerazione sono la presenza o meno di sacchetti, la quantità e la qualità degli accessori, i tipi di filtri e la maneggevolezza.

L’aspirapolvere, innanzitutto deve essere di buona fattura. Infatti quando si decide di comprare questo tipo di elettrodomestico è necessario accertarsi che che la struttura sia stabile e soprattutto abbastanza duratura e ben realizzata.

L’aspirapolvere a traino infatti deve essere delle dimensioni e del peso adeguato. Bisogna prendere in considerazione la sua struttura, valutando sia la posizione di riposo che anche la lunghezza del suo manico.

Nella valutazione dobbiamo prendere in considerazione che l’aspirapolvere a traino deve essere dotata di un corpo motore, un tubo più o meno lungo, una maniglia, possibilmente delle ruote.

L’aspirapolvere non deve essere troppo pesante perché dobbiamo trascinarla in giro per il nostro appartamento o per la nostra attività commerciale. Inoltre la misura deve essere quella giusta. Infatti, comprare un aspirapolvere a traino di piccole dimensioni significa che si richiederà maggiore manutenzione ed operazioni di pulizia del sacchetto che dovrà essere svuotato in maniera più frequente.

Invece quelli più grandi, hanno il vantaggio di prevedere la manutenzione minore in termini di svuotamento del sacchetto.È anche vero però che, maggiore in termini di misura non deve per forza voler dire anche più peso.

Un altro fattore da prendere in considerazione è la lunghezza del manico. Poiché il manico vi aiuterà a trascinare l’aspirapolvere, è bene esaminare in base anche alla vostra altezza, la lunghezza massima del manico.

Un altro fattore chiave è la presenza di prolunghe accessorie o di filo, meglio se riavvolgibile, che vi aiuterà a spostare l’apparecchio per distanze più lunghe. Come già accennato anche le ruote hanno un’importanza chiave, è meglio scegliere un aspirapolvere a traino che le abbia, così da velocizzare i movimenti.

Fate attenzione che siano gommate o potreste graffiare i pavimenti. Il tubo inoltre, deve essere abbastanza lungo e deve avere una buona impugnatura così da rendere molto più facile l’utilizzo.

La dimensione, il rivestimento delle ruote, l’inclinazione data dal tubo, sono dei criteri che vi aiuteranno a capire in che modo e se sarà facile utilizzare questo aspirapolvere. Le ruote inoltre, aiutano anche davanti a dei piccoli ostacoli.

 

 

La tipologia di filtro di un aspirapolvere a traino

L’aspirapolvere a traino deve essere in grado di fornire i migliori filtri e quindi catturare l’aria depurata da tutte le particelle che possono essere pericolose per la salute umana.

Questa tipologia di aspirapolvere sarà in grado di allontanare la presenza di ogni tipo di allergia e quindi vi libererà da questo fastidio. Ecco perché bisognerebbe scegliere degli aspirapolvere a traino con il filtro Hepa che dall’inglese significa High Efficiency Particulate Air Filter.

Questo filtro serve per preservare il nostro stato di salute ed è in grado di filtrare l’ambiente almeno l’80% di polvere in più.

C’è il filtro h14 che è quello che addirittura riesce a depurare l’aria del 99,99% dalla presenza di particelle allergeniche. Se scegliete un filtro lavabile, le prestazioni saranno ancora migliori nel corso del tempo.

Il numero di accessori in un aspirapolvere a traino

L’aspirapolvere a traino deve essere rinforzata da un uso di accessori davvero intenso. Infatti questi accessori possono garantire la pulizia sui vari tipi di superfici. Un aspirapolvere che abbia vari accessori riesce a permettere una corretta pulizia di tutti gli ambienti e di tutti i tipi di pavimenti.

Basterà trovare la spazzola giusta ed il gioco sarà fatto. Esistono infatti le spazzole per il parquet, quello per i tappeti, per la moquette oppure per i tessuti. Anche le bocchette faranno la loro parte e saranno cruciali per pulire vari angoli difficili da raggiungere.

Sono presenti anche una serie di accessori che saranno in grado di fare la differenza e quindi vi aiuteranno ad ottenere ad un livello ottimale.

 

 

L’aspirapolvere con o senza sacchetto

L’aspirapolvere con o senza sacchetto deve essere scelta tenendo presente le proprie esigenze. In linea generale, ci sono modelli privi di sacchetto che sono stati molto rivalutati nel corso degli anni e che riescono a mettere in campo una pulizia molto più pura ed altrettanto agevole.

Anche i filtri tipo quelli Hepa, difficilmente si trovano nei modelli a sacchetto e quindi non si riuscirà mai a raggiungere tale livello. Inoltre, gli aspirapolvere a sacchetto a volte possono comunque comportare un costo maggiore proprio per l’acquisto di questi materiali in maniera continuativa.

In questi termini, sarà anche importante prendere in considerazione qual è il costo del sacchetto e cercare perciò di capire se il risparmio attuale, potrebbe essere inutile visti i prezzi che dovrete affrontare in futuro.

Leggi anche: aspirapolvere con o senza sacco?

È proprio prendendo in considerazione questi elementi che potrete scegliere l’aspirapolvere che abbia le caratteristiche più importanti per voi e quindi quello che può essere considerato il miglior aspirapolvere a traino presente in commercio.

 

I vantaggi di un aspirapolvere a traino

L’aspirapolvere a traino è un aspirapolvere che si contraddistingue per una serie di vantaggi. Infatti è molto più efficiente di qualunque scopa elettrica o di qualunque altro modello di apparecchio soprattutto per la capienza del serbatoio ma anche per la potenza che è in grado di garantire nel rapporto qualità-prezzo.

Se è vero che la scopa elettrica è molto più slanciata e occupa meno spazio, l’aspirapolvere a traino con il kit di accessori giusti sarà in grado di fare molto più di qualunque altro tipo di prodotto per l’igiene della casa.

Gli aspirapolvere a traino  hanno una potenza eccezionale ed è più facile informarsi su questa caratteristica circa il rapporto con la capacità di aspirazione. Se sceglierete il giusto modello, riuscirete ad ottenere dei risultati strabilianti soprattutto se avete in casa dei soggetti allergici.

Insomma, a differenza di quello che si potrebbe pensare ancora oggi nonostante i vari modelli che è possibile trovare in commercio, l’aspirapolvere a traino resta ancora uno dei modelli maggiormente utilizzati.

Fate però sempre attenzione a non prendere un apparecchio che sia troppo grande e che non occupi troppi spazi. Il peso ideale sarà quello di circa 5-6 kg perché altrimenti finirà per intralciare in casa.

Fate poi attenzione a come già accennato, che gli accessori siano quelli giusti e riuscirete a raggiungere ogni angolo della casa, non avrete problemi neanche del trasporto. Questi modelli offrono il vantaggio di poter usufruire di qualunque tipo di prodotto.

 

La potenza e la posizione delle spazzole

La scelta dell’aspirapolvere a traino non può prescindere dalla posizione e dal movimento delle sue spazzole. Questo accessorio deve avere delle spazzole delle bocchette in dotazione.

A seconda dei pavimenti che andremo a pulire, sia se ci sono tappeti oppure no, è opportuno considerare delle spazzole presenti all’interno della stessa confezione dell’aspirapolvere a traino.

Innanzitutto, l’aspirapolvere deve prevedere una spazzola universale che può essere adeguata per ogni tipo di superficie. Inoltre, bisognerà preferire sempre un modello che abbia a disposizione delle spazzole differenti che è possibile montare in maniera agevole a seconda delle superfici da pulire.

Molti modelli di aspirapolvere a traino hanno delle spazzole che sono adeguate per il parquet, altre per la ceramica, altre invece per tappeti e moquette. In più, sarebbe opportuno scegliere un modello di aspirapolvere a traino che contenga delle bocchette a lancia in grado di far risplendere ogni angolo della vostra casa o della vostra attività commerciale.

Un altro fattore da prendere in considerazione, è la presenza all’interno della confezione di tubi di prolunga, ad esempio, oppure bocchette con delle spazzole più morbide che possono essere utili a pulire i mobili di legno senza provocare alcun tipo di danno.

La potenza e i consumi di un aspirapolvere a traino

Quando scegliamo un aspirapolvere a traino dobbiamo prendere in considerazione i suoi consumi e le prestazioni che è in grado di eseguire.

Gli aspirapolvere solitamente hanno l’etichettatura energetica europea e quindi sono in grado di garantire un consumo basso a dispetto di ottime prestazioni. Per trovare l’aspirapolvere giusta teniamo sempre sotto controllo qual è l’etichettatura presente sulla confezione.

In termini di consumi la classe di maggiore efficienza è quella A. Per saperne di più leggi: classi energetiche aspirapolvere.

Scegliendo da A + in poi, si riuscirà ad ottenere un dispendio energetico minore e di conseguenza, il risparmio sulla bolletta sarà assicurato. In base alla classe energetica a cui appartiene, ovvero anche dalla B in poi, gli aspirapolvere a traino hanno differenti consumi.

Per quanto concerne le classi energetiche A e B, i consumi sono minori e se si pensa di utilizzarle per circa un’ora al mese, allora il costo dell’energia potrebbe essere di circa 18 euro all’anno per le classe A mentre invece sui 25 euro per la classe B.

Scegliendo invece una classe energetica inferiore, oltre a poter provocare un danno all’ambiente, si aumenterà anche il costo in bolletta che arriverà fino ai 35 euro circa.

Per quanto concerne invece le prestazioni dell’aspirapolvere a traino, è bene chiarire che a volte anche i motori meno potenti sono in grado di garantire comunque delle prestazioni di aspirazione davvero ottime.

È per questo che sarà importante valutare il funzionamento prima dell’acquisto e tenere sotto controllo tutti i fattori senza farsi troppo influenzare da quelli che sono i valori di potenza.

In linea generale, il migliore aspirapolvere è quello che ha una classe di efficienza medio-alta e di conseguenza, quelli che garantiscono anche un risparmio sulla bolletta energetica.

Affidandosi e grandi marchi, sicuramente si riuscirà ad ottenere il meglio nel rapporto tra prezzo e prestazioni, tenendo sempre sotto controllo il risparmio energetico.

 

 

Le caratteristiche del serbatoio di un aspirapolvere a traino

Nell’acquisto di un aspirapolvere a traino il contenitore deve fare la sua parte nel nostro processo decisionale. Dobbiamo sempre tenere sotto controllo la capacità del contenitore perché più grande sarà e maggior tempo di autonomia avrà la nostra aspirapolvere.

Infatti un contenitore più grande sarà in grado di catturare più sporco e di conseguenza dovremmo svuotare meno frequentemente il sacchetto oppure il recipiente.

Una capacità superiore a 2 litri, è l’ideale per chi ha una casa più grande, ma è chiaro che una grandezza maggiore del cestello comporterà anche un ingombro di un maggiore livello.

Ecco perché bisognerà scegliere un aspirapolvere a traino realizzato con dei materiali moderni che quindi riusciranno a garantire lo stesso la maneggevolezza. Esistono, inoltre diversi tipi di serbatoi di un aspirapolvere a traino. Ci sono i classici serbatoi a sacchetto, poi quelli ad acqua e il serbatoio ciclonico. Si tratta di soluzioni valide allo stesso modo, anche se il serbatoio è ad acqua invece che a  sacchetto.

Si tratta di soluzioni valide allo stesso modo , anche se il serbatoio senza sacco o ad acqua riesce a garantire una soluzione a costo zero mentre invece quello ciclonico garantisce un risparmio energetico maggiore.

 

 

Il sistema di filtraggio di un aspirapolvere a traino

Un altro fattore molto importante per la scelta dell’aspirapolvere a traino riguarda il meccanismo di filtrazione. Il filtro deve essere sempre presente in ogni tipo di elettrodomestico e bisogna analizzare bene la tipologia di filtro applicata prima di scegliere un modello.

L’aspirapolvere a traino è in grado di catturare polline, acari e peli grazie all’utilizzo di un filtro speciale molto efficiente. Questo filtro trattiene tutte le particelle più piccole dove possono entrare batteri e allergeni.

A seconda del tipo di aspirapolvere scelto, si potrà avere a che fare con un filtro semplice costituito da una retina di plastica che blocca i detriti più grandi e poi invece un filtro realizzato con un materiale molto simili alla carta in grado invece di filtrare gli elementi più sottili.

Poi ci sono i filtri Hepa questo filtro High Efficiency Particulate Air contraddistingue il filtro in grado di catturare il 99% delle particelle perché il secondo filtro è molto più specifico per ogni tipo di batterio. L’aspirapolvere a traino con un filtro Hepa hanno dei costi molto più alti.

 

 

I materiali e la marca di aspirapolvere a traino

Nella scelta di aspirapolvere a traino è anche importante tenere in considerazione i materiali con cui vengono realizzati questi elettrodomestici. C’è una differenza fra gli aspirapolvere a traino realizzati in plastica che sono più leggeri, ma anche meno duraturi.

Poi ci sono invece quelli realizzati con materiali misti ovvero mentre alcuni elementi sono in metallo, altri sono in plastica e anche questo tipo di realizzazione garantisce stabilità e maneggevolezza.

In più, sarà anche opportuno puntare sempre su una marca nota perché sarà comunque di garanzia per l’impianto di filtrazione nonché per l’efficienza stessa del motore. Esistono aspirapolvere di buona qualità con classe energetica elevata.

 

 

Lascia un commento

Chiudi il menu