You are currently viewing 10 consigli per pulire la tua casa velocemente

10 consigli per pulire la tua casa velocemente.

Come pulire la casa velocemente

Molti di noi amerebbero avere una casa sempre ben pulita, con tutto al suo posto. Per la maggior parte di noi questa non è una realtà, specialmente se hai dei bambini nella tua vita!

E altri di noi che potrebbero avere un po’ più di tempo e controllo sulla casa, anche allora vorremmo una casa pulita, ma non necessariamente vogliamo passare ore e ore a pulirla.

Abbiamo altre cose nella nostra vita da fare che sono importanti e giustamente non intendiamo sprecare tempo dedicato alla pulizia.

Dovremmo semplicemente migliorare l’organizzazione della nostra pulizia, in modo da avere il tempo di passare alle cose più importanti della nostra vita (hobby, lavoro creativo, tempo per la famiglia).

Per aiutarti con questo, ti darò 10 passi per pulire velocemente la tua casa.

Non sarà tutto perfetto, e questi consigli non saranno un sostituto per un’occasionale pulizia profonda.

Tuttavia, ti aiuterà a pulire e organizzare la tua casa e ti permetterà di non sentirti in imbarazzato se qualcuno qualcuno suonasse improvvisamente alla tua porta.

Tieni questi consigli a portata di mano per le volte in cui qualcuno chiama e dirà: “Ero in zona e pensavo di venire a farti un saluto, ci vediamo tra 15-20 minuti?”

10 PASSI PER RENDERE LA TUA CASA PRESENTABILE

1. Prendi un sacco della spazzatura. Questo è uno dei migliori strumenti per la pulizia di crisi! Scansione rapida di ogni stanza per giornali, documenti scolastici, rifiuti alimentari, ricevute, imballaggi, ecc. gettali nel sacco.

Fallo per l’intera area che devi pulire, sia che si tratti del soggiorno o della cucina. NON DISTRARTI! Non metterti a “pulire” nient’altro a questo punto, basta raccogliere la spazzatura.

2. Fai un’altra rapida scansione di ogni stanza, per raccogliere eventuali residui ma soprattutto piatti, bicchieri o tazze e valli a mettere nel lavello della cucina.

Non preoccuparti di lavare ora, a meno che la tua lavastoviglie non sia pronta per essere azionata.

3. Prendi una scatola o un’altra borsa. Questo terzo passaggio dell’area da pulire sarà per gli oggetti che sai possono essere scartati o donati.

Questo non è un profondo declutter, ma questo è il giocattolo di McDonald’s che tuo figlio ha avuto la scorsa settimana e ha perso interesse.

Il maglione che aveva un piccolo buco pensavi di poter riparare, quindi è seduto per settimane sulla sedia, il paio di scarpe vicino alla porta che nessuno può più indossare.

Non aprire armadi o armadi per questo pulito, basta scansionare le cose che sono in giro che non ti sono più utili.

4. Ora che le cose fuori posto sono state rimosse, prendi il cesto della biancheria e parti nella prima stanza.

Lancia qualcosa nel cestino che appartiene ad un’altra stanza. Non andare a consegnarlo ora. Raddrizzare cuscini, cuscini, asciugamani, tappeti. Metti i libri sugli scaffali, impila le riviste, getti i giocattoli nella scatola dei giocattoli.

Spostati nella stanza successiva, prendi qualcosa dal cestino che appartiene alla stanza corrente e mettilo via.

Ripeti il ​​processo sopra riportato in questa stanza. Continua a spostarti da una stanza all’altra riempiendo e svuotando il cestino, e raddrizzandoti mentre vai.

Se senti di doverlo prendere, prendi un panno per la polvere o uno Swiffer e fallo. (Se davvero odi la polvere vedi: 2 consigli per domare la polvere in casa tua)

5. Aspirare con un aspirapolvere le stanze della tua casa. Ma non passare ancora la cucina.

Per questa operazione è fondamentale avere a portata di mano un aspirapolvere potente e leggero, sicuramente un aspirapolvere senza filo può esserti d’aiuto per velocizzare il lavoro, ancora più comodo può essere un aspirapolvere 2in1 che ti permetterà di passare differenti superfici in pochissimo tempo.

Non hai un aspirapolvere potente e leggero a portata di mano? Troppo tardi! Anche se lo comprassi online non arriverebbe in tempo 🙂 ma organizzati per la prossima volta, ecco per te alcune delle migliori categorie che ti possono servire in caso dovessi pulire velocemente la tua casa:

6. Usando uno sgrassatore, pulisci eventuali impronte digitali evidenti attorno alle maniglie delle porte.

Entra in ogni bagno e fai quanto segue: spruzza l’interno della tazza del water e il fondo e la parte superiore del sedile con windex. Sediamoci.

Spray counter e sink. Sediamoci. Pulire gli specchi Chiudere la tenda della doccia e raddrizzare tappeto e asciugamani.

Con un asciugamano, pulire il lavandino e il contatore con un po’ d’acqua, se necessario.

Quindi sciacquare la tazza del water con un pennello, colpendo anche il coperchio. Usa un asciugamano per asciugare il sedile asciutto. (L’intero processo dovrebbe richiedere solo 5 minuti o meno!)

Offerta! -36%
Napisan Spray Igienizzante Superfici, Limone e Menta, 750ml
  • Adatto per le superfici a contatto con alimenti
  • Adatto per seggioloni, fasciatoi, frigorifero, superfici della cucina, superfici del bagno
  • Rimuove il 90% degli allergeni provenienti da acari della polvere, cani, gatti, pollini, sulle superfici dure e non porose

7. Ora dedicati alla cucina. Se non hai già fatto i passaggi 1, 2, 3 e 4 in cucina, fallo ora. Rimanere concentrati siete quasi alla fine della pulizia!

Il punto 4 ti metterà via le cose in cucina, cose che non dovrebbero stare fuori.

Pile che potresti avere Ora non è proprio il momento di passare attraverso queste pile. Puoi metterli in un cesto o scatola e passare più tardi.

8. Caricare la lavastoviglie con piatti sporchi e correre. Se non si adattano tutti, impilare il resto accanto al lavandino.

Riempi il lavandino con acqua calda e saponata. Inumidire un panno e iniziare a pulire i frontalini, i tavoli, i ripiani e i frontali dei mobili, se lo sporco è evidente.

A seconda di quanto è grande la tua cucina e di quanto sporco, dovrai risciacquare e asciugare di nuovo fino a quando sarà pulito.

Asciugare solo tutto ciò che mostra sbavature come elettrodomestici neri o inox. Lavare a mano il resto dei piatti e asciugarli e riporli.

9. Spazzare o aspirare la cucina. Spostare oggetti di grandi dimensioni, come carrioli, seggioloni, catenelle, ecc. Cestino vuoto nel barattolo esterno.

10. Lava il pavimento col mop. Pulisco solo l’intero pavimento un paio di volte all’anno. Prendo un vecchio asciugamano di medie dimensioni, inumidisco a metà strada e straccio il pavimento con un asciugamano e i miei piedi.

Pulisco le aree del traffico e ogni possibile perdita. Ho una grande cucina e nessun bambino a casa, quindi questo funziona per me.

Pensa se funzionerà per la tua situazione.

Recentemente ho scoperto questo Steam Mop e ho pensato che sarebbe stato meraviglioso avere quando avevo dei piccoli.

Chi sto prendendo in giro? Mi piacerebbe ancora averne uno!