Come scegliere l’aspirapolvere

Come scegliere il miglior aspirapolvere

La scelta del miglior tipo di aspirapolvere non è semplice. Prima di effettuare la tua scelta ti consigliamo di fare un po’ di ricerca sul web e valutare innanzi tutto offerte e prezzi, ma anche le valutazioni di altri utenti che hanno acquistato un aspirapolvere possono essere molto utili.

L’esperienza di altri utenti con determinati tipi di aspirapolvere può davvero influenzarti nella scelta, e portarti ad acquistare il miglior aspirapolvere adatto alle tue esigenze.

Come prima cosa cerca di capire per cosa utilizzerai il tuo nuovo aspirapolvere, per pulizie casalinghe e domestiche, per pulire la tua officina oppure per pulire l’auto. Una volta identificata con esattezza la tua esigenza, potrai scegliere il miglior aspirapolvere!

I moderni aspirapolvere sono disponibili in una vasta gamma di design, forme eleganti e colori freddi. Ma ciò che conta di più è il modo in cui puliscono.

Ricorda che un tipo di aspirapolvere potrebbe avere caratteristiche che ti attirano, ma dovrebbe anche adattarsi alle tue esigenze di pulizia.

Di seguito ti riassumiamo i vari modelli di aspirapolvere che puoi trovare sul mercato, indicando alcuni pro e alcuni contro in cui puoi incorrere utilizzandoli per le pulizie domestiche, scopri come come scegliere un aspirapolvere:

Aspirapolvere con sacco.

Sono strumenti di pulizia abbastanza ingombranti ma efficaci, mediante l’uso dei sacchetti ricambiabili, ti evitano il fastidio della pulizia del vano contenitore, infatti ti sarà sufficiente rimuovere il sacchetto e gettarlo per poi inserirne uno nuovo ed essere pronti in pochi istanti a riutilizzare l’apparecchio. I modelli di aspirapolvere con sacco sono solitamente dotati di cavo, di conseguenza rientrano nella categoria di aspirapolvere a traino.

  • VANTAGGI: Velocità di sostituzione del sacchetto, ottimo potere aspirante, ottimo potere filtrante
  • SVANTAGGI: Spesa continuativa nel tempo per l’acquisto di scorte di sacchetti, il cavo può limitare l’utilizzo dell’apparecchio in termini di manovrabilità, potresti trovare limitazioni nel pulire stanze grandi, dovresti quindi chinarti più volte durante le pulizie per attaccare e staccare la presa di corrente per raggiungere tutti gli angoli della casa, Ingombrante.

Aspirapolvere senza sacco

L’aspirapolvere senza sacco puoi trovarlo sia a traino che senza filo, la caratteristica principale è proprio l’assenza del sacco di contenimento della polvere e dello sporco. Grazie alla sua caratteristica aspirazione ciclonica è dotato di un ottimo potere aspirante.

  • VANTAGGI: ottimo potere aspirante, ottimo potere filtrante
  • SVANTAGGI: notevole risparmio in quanto non necessita di acquisto di sacchetti, Ingombrante.
# Anteprima Prodotto Prezzo
1 Candy All Floors 10 Caf10 011 Aspirapolvere 850w Candy All Floors 10 Caf10 011 Aspirapolvere 850w 89,99 € 44,90 €

Scope elettriche

Uno strumento fondamentale per la pulizia di piccoli disastri casalinghi.

La scopa elettrica può aiutarti in pochi secondi a pulire velocemente la cucina eliminando le briciole cadute dalla tavola durante i pasti o i residui di un barattolo di cereali versato per sbaglio, ma non solo, gli ultimi modelli di scope elettriche sono ottimali per la pulizia dell’intera casa, in quanto presentano un vano contenitore ampio, e in base al modello con o senza filo, solo facili da spostare da una camera all’altra per la pulizia.

Uno dei loro pregi migliori è sicuramente la manovrabilità in quanto sono modelli di aspirapolvere molto leggeri.

Esistono sul mercato anche scope multifunzione, come per esempio le scope 2in1 che con un semplice gesto si trasformano da semplice scopa elettrica ad aspirabriciole o aspirapolvere per divani, oppure ancora le scope a vapore, che oltre ad aspirare utilizzano la forza del vapore per lavare ed igienizzare i pavimenti di casa.

  • VANTAGGI: Velocità di utilizzo, ottimo potere aspirante, ottimo potere filtrante, ottima manovrabilità, facili da riporre, leggere, silenziose.
  • SVANTAGGI: Alcuni modelli di scopa elettrica non sono adatti all’aspirazione su tappeti, scegliete quindi con cura il modello giusto.

Robot aspirapolvere

Il robot aspirapolvere lavora al posto tuo, cosa c’è di meglio? Mentre sei al lavoro o in giro, lui parte e passo a passo pulisce tutti gli ambienti di casa, dovrai solo preoccuparti di svuotarlo.

I nuovi modelli si ricaricano da soli, tornando, dopo il ciclo di pulizia, alla stazione di ricarica. Decisamente un valido alleato per le pulizie casalinghe di tutti i giorni!

  • VANTAGGI: pulisce al posto tuo, si ricarica da solo, pulizia giornaliera
  • SVANTAGGI: nessuno dei migliori modelli in commercio potrà mai sostituire al 100% un normale aspirapolvere o scopa elettrica

Aspirabriciole.

L’aspirabriciole è un pulitore senza filo, usato solitamente pet la pulizia di alcune superfici, come quelle dei divani, o per eliminare le briciole direttamente dal tavolo o dal piano di lavoro della cucina, molti aspirabriciole, soprattutto i modelli più potenti, sono anche utilizzati come aspirapolvere portatile per la macchina.

  • VANTAGGI: occupano poco spazio, pratici per i piccoli disastri, economici
  • SVANTAGGI: basso potere aspirante, poca durata della batteria

Aspirapolvere centralizzato.

L’aspirapolvere centralizzato, necessita della realizzazione di un impianto di aspirazione a muro, di conseguenza dovrai prevedere una spesa ulteriore a quella del semplice acquisto dell’apparecchio.

Detto questo, gli aspirapolvere centralizzati sono molto più pratici da utilizzare degli altri apparecchi e soprattutto non rilasciano nell’ambiente alcun micro particella di sporco, il tutto viene aspirato nel corpo centrale dell’aspirapolvere solitamente posizionato in soffitta o nella cantina di casa.

Uno dei più grandi pregi di questi apparecchi è sicuramente il silenzio, infatti, avendo il corpo macchina posizionato lontano dalla posizione di utilizzo, il rumore può essere quasi del tutto eliminato, in oltre, sempre grazie a questa caratteristica, l’unico ingombro che avrai sarà quello del tuo flessibile e dei differenti accessori.

  • VANTAGGI: occupano poco spazio, ottimo potere aspirante, silenziosi, ampia capacità contenitiva
  • SVANTAGGI: molto costosi, costo aggiuntivo dell’impianto di aspirazione a muro

Per scegliere l’aspirapolvere migliore aspirapolvere, una volta deciso il modello che fa al caso tuo, puoi analizzare differenti aspetti:

#1. Manovrabilità.

Cerchiamo di capirne l’effettiva manovrabilità, se abbiamo l’aspirapolvere sotto mano, tiriamo, spingiamolo in avanti e indietro, a destra e a sinistra  e solleviamolo per capirne la manovrabilità, il peso e la comodità dell’utilizzo.

Se non puoi farlo fisicamente, troverai tante informazioni utili nelle recensioni di altri utenti.

Proviamo su tappeti e pavimenti e cerchiamo eventuali problemi come l’eccessivo bilanciamento o la flessibilità La prova dell’aspirapolvere sul tappeto è molto semplice, basta spargere del borotalco su un tappeto scuro, per poi passarci sopra l’aspirapolvere e vedere se il risultato è realmente quello desiderato.

#2. Pulizia dei bordi.

Questo test esamina la perfetta pulizia della macchina fino al bordo delle superfici e dei battiscopa, se l’apparecchio ha una spazzola di aspirazione ottimale, non dovrai ricorrere all’acquisto di particolari accessori per la pulizia degli ambienti, non dimenticarti di controllare come si comporta negli angoli.

#3. Pulizia di pavimenti duri.

Eseguiamo test simili su pavimenti duri e vediamo quanto l’aspirapolvere succhia la polvere dalle fessure e dalle lacune nel pavimento.

#4. Aspirazione di capelli e peli  di animali.

Per fare questo test, spargi sul pavimento dei peli di animale o dei capelli e valuta quanto tempo e quanti passaggi ci vogliono per pulire un cerchio di diametro di 40 cm di peli.

#5. Pulizia sulle scale.

Vediamo quanto sia facile pulire sulle scale utilizzando gli strumenti forniti con laspirapolvere. Prestiamo particolare attenzione a quanto tempo  e quanto sia facile portare su e giù dalle scale mentre si aspira la sporcizia.

#6. Rumore.

Misuriamo come l’aspirapolvere sia rumoroso per evitare fastidiosi mal di testa, dopo un uso frequente.

#7. Animali in casa.

Aspirapolveri verticali e a cassetta che eccellono in lavori regolari in genere testati meglio in mostra per raccogliere i peli di animali domestici.

#8. Prezzo.

Non sempre un prezzo alto è sinonimo di qualità, prima di acquistare il tuo nuovo aspirapolvere, leggi attentamente le recensioni di altri utenti che hanno già acquistato e utilizzato il modello che stai per comprare.

#9. Offerte.

Cerca le offerte online! una volta individuato il giusto aspirapolvere per la pulizia della tua casa, cerca la miglior offerta online, rimarrai stupito di quanti differenti prezzi potrai trovare per lo stesso modello di aspirapolvere.

Controlliamo anche per vedere quali accessori sono inclusi, come funzionano. Altri dettagli da controllare sono la lunghezza del cavo dell’aspirapolvere, la durata della batteria sui modelli di robot aspirapolvere e quanto sia facile da svuotare i modelli senza sacco.

Ecco di seguito alcuni dei migliori aspirapolveri:

Ecco alcuni altri suggerimenti utili per scegliere il tuo nuovo aspirapolvere: